Giacca per portare Wear Me: qui la sua storia

Una giacca per portare e per il tempo libero

La giacca per portare Wear Me nasce da un'idea di Virginia Sciré, mamma portatrice che si occupa di Babywearing da 4 anni. Dalla sua esperienza nel settore dell'abbigliamento per bambini e il suo lavoro nel mondo delle fasce, nasce la giacca Wear Me 4 in 1. Wear Me è una giacca pensata per essere bella e femminile anche quando non si porta, la si può utilizzare per tutto il percorso portato e poi tenere come giacca per tutti i giorni. Si tratta di una giacca tecnica con tessuto anti vento e anti pioggia, che protegge dal freddo ma non è ingombrante, addosso è leggera ma tiene caldo.

Wear Me Giacca 1.0 nera

Le caratteristiche tecniche

Sappiamo che la temperatura per una mamma è sempre molto soggettiva, l'allattamento, gli sbalzi ormonali o la semplice percezione del calore fanno si che anche alla stessa temperatura alcune mamme abbiano più caldo e altre più freddo, aggiungiamoci anche una fascia e un bimbo dentro ed ecco che le cose spesso si complicano ed è difficile trovare una giacca che si possa usare dai primi freddi fino alla primavera.

Per questo abbiamo pensato ad un'imbottitura staccabile e calda, Wear Me ha infatti un comodo gilet in pelliccia ecologica che potete staccare o inserire tramite un sistema di cerniere, molto pratico e semplice, così da poter regolare la temperatura in base alle vostre esigenze. All'interno sono presenti inoltre due regolazioni in vita che vi permettono di sfiancare la giacca e chiudere la giacca nella parte finale in modo tale da non far passare l'aria.

Si può usare in gravidanza, per portare davanti o dietro, basta inserire l'inserto e attaccarlo e staccarlo con le cerniere, indossando una la giacca come un qualsiasi capo spalla dopo aver legato il bambino in fascia o con il supporto preferito. La giacca è dotata anche di 2 comode tasche sul davanti per mettere le mani, o come portaoggetti e il particolare taglio ne impedisce la caduta mentre siete in movimento.

Virginia Scirè

"Ho creato Wear Me dopo aver provato tante giacche e non aver trovato quella giusta per me, l’ho rifatta 7 volte prima di arrivare al primo campione che andasse bene, quest’anno di nuovo l’abbiamo rifatta raccogliendo le vostre opinioni. E sembra una cosa facile fare le cose, ma quando si è piccoli, non è così semplice, già solo trovare chi voleva farmi un campione è stata dura. Tante porte sbattute in faccia e la prima giacca cucita da sola da una sarta assemblando pezzi di giacche diversi. E ora sono qui orgogliosa di portarla e che la portiate voi".

Virginia Scirè