La termoregolazione del Neonato

Cara Mamma, 

oggi volevamo parlarti della termoregolazione del Neonato. 

Come potrai immaginare, il neonato, rispetto all'adulto è più sensibile agli sbalzi di temperatura e in particolare al freddo.

Una diminuzione della temperatura esterna non suscita una pronta reazione difensiva del neonato.

Il Neonato, rispetto all’adulto, ha la testa più grande e il corpo piccolo per cui disperde molto calore anche dalla testa in particolare perchè è fornita di poco grasso sottocutaneo, quindi possiede meno tessuto isolante.

Per questo, il meccanismo di termoregolazione del neonato è diverso da quello dell’adulto: disperde calore attraverso la vasodilatazione periferica ma suda meno e principalmente nel capo. Di conseguenza risulta che, se la temperatura esterna è molto alta, il neonato non ha un efficace mezzo di difesa.

Per produrre calore manca del meccanismo di emergenza dell’adulto: il brivido. 

Il neonato non trema per il freddo. In compenso ha un tessuto speciale, chiamato il GRASSO BRUNO, localizzato attorno ai reni, tra le scapole, all’inguine e sotto le ascelle. I neonati bruciano il grasso bruno per produrre immediatamente calore.

Il Petto della Madre rappresenta un ambiente accogliente e può essere definito come habitat naturale per un neonato nei primi giorni di vita. 

I benefici del contatto pelle a pelle sono molteplici:

  • la stabilizzazione della respirazione e dell’ossigenazione 
  • il mantenimento della temperatura ottimale (il petto materno aumenta o diminuisce la temperatura del neonato) 
  • la regolazione della pressione sanguigna e del battito cardiaco
  • diminuzione del pianto e mantenimento di uno stato di allerta

Per permettere in continuo contattato tra neonato e mamma (o papà), uno degli strumenti più utilizzati è proprio Lei: la fascia.

Portare in Fascia, permette di soddisfare la necessità principale di un neonato: ovvero quella di rimanere in braccio. Permette perciò la termoregolazione.

I neonati vanno incontro con estrema facilità al surriscaldamento e vogliono stare in braccio anche per trarne sollievo. 

In caso di febbre il contatto pelle a pelle con la mamma o il papà ha una valenza incredibile. Aiuta ad abbassare la temperatura corporea del neonato e a dargli sollievo. 

Hai bisogno di qualche consiglio sulla Fascia? Non sai come fare o come approcciare a questo mondo?

Scrivici in WhatsApp, saremo Felici di poterti aiutare.

Lo Staff di WearMe -)