Fasce Porta Bebè

Fasce Porta Bebè: cosa sono e come si utilizzano

Le fasce porta bebè sono una tipologia di supporto che viene utilizzato per il babywearing. Viene definito come un supporto non strutturato rigido perché non presenta alcuna legatura o anello preconfenzionato.

Si tratta quindi di veri e propri lembi di tessuto che possono essere lunghi anche diversi metri (5 o 6) e possono essere realizzati con materiali diversi: dal cotone, alla canapa, alla seta fino alla lana. In genere sono frequenti gli utilizzi con filati misti e quindi due o tre materiali insieme. 

Le fasce nascono per avvolgere il bambino ed essere legate attorno al corpo della mamma o di chi porta con dei nodi oppure con l'aiuto di appositi anelli per assicurare una posizione confortevole ad entrambi. A seconda della legatura che viene utilizzata, è possibile portare un bambino di fronte, sul retro oppure sulla schiena. A seconda delle caratteristiche del tessuto, una fascia può essere utilizzata anche dai bambini più grandi e non solo i neonati. 

In questa sezioni puoi trovare le fasce per portare i bambini e neonati realizzate in esclusiva in collaborazione con il brand Didymos.

 

9 prodotti